ReactOS, maggior supporto a file system e altri miglioramenti

Scritto da il
Questa settimana è stata rilasciata una nuova versione del sistema operativo open source ReactOS, con numerosi miglioramenti e un’esperienza utente aggiornata.Introdotto per la prima volta nella versione 0.4.5, il supporto per gli stili creati per il sistema operativo Microsoft Windows XP ha ricevuto ulteriori miglioramenti nella 0.4.7, riducendo i problemi visivi fra le diverse applicazioni e una miglior gestione della trasparenza.La 0.4.7 implementa anche il supporto per l’estensione Shell e consente agli utenti di abilitare manualmente l’estensione della shell Avvio veloce se desidera un primo assaggio di questa funzione. Inoltre, gli sviluppatori sono riusciti a portare il processo di drawing di ReactOS più vicino a quello del sistema operativo Microsoft Windows, offrendo maggiori prestazioni su applicazioni grafiche, più esose di risorse.Anche le funzionalità Recycle Bin e Clipboard sono state migliorate, insieme al testo anti-alias, risolve numerosi problemi relativi a Drag and Drop e la cancellazione dei file è ora correttamente gestita quando si trascina i file nel Cestino, il tutto volto ad offrire una miglio esperienza utente.<h3>Application Manager, migliore supporto hardware</h3>ReactOS 0.4.7 introduce un nuovo Application Manager che consente agli utenti di installare pacchetti multipli da Rapps, scarica i pacchetti in background in modo da poter continuare a utilizzare l’applicazione durante l’installazione dei pacchetti, fra le novità troviamo la percentuali di installazione e la categoria “Installati”.https://www.youtube.com/watch?v=mlrNwnVDSUsIl supporto hardware è stato migliorato per consentire agli utenti di installare l’immagine ISO su qualsiasi unità USB. C’è anche un migliore supporto VMware dato che il driver HDAUDBUS è stato migliorato per supportare schede audio HD, supporto per l’utilizzo su hardware datato con istruzioni SSE2 e controllo corretto delle voci di end-of-memory-map.Per quanto riguarda le applicazioni, la 0.4.7 supporta VMWare Horizon e LibreOffice 5 e infine aggiunge il supporto per le partizioni EXT2, EXT3, EXT4, Btrfs, ReiserFS, FFS e NFS, in sostanza più file system di tutte le release Windows messe assieme.<blockquote>Continuando sui filesystem, Pierre Schweitzer ha implementato lo strumento fsutil, disponibile in Windows 2003 nel sistema.</blockquote>si legge nell’annuncio.<blockquote>Inoltre, lo strumento fsutil di sistema supporta anche i file system FAT, mentre la sua controparte Windows non lo fa.</blockquote>Numerosi componenti principali di sistema sono stati aggiornati alle loro ultime versioni e alcuni bug di Memory Manager sono stati risolti in questa versione, che migliora la stabilità generale del sistema operativo.Download https://reactos.org/Annuncio https://reactos.org/project-news/reactos-047-released
history Revisioni