#howto - Utilizzo del comando who

Scritto da il

Il comando who permette di sapere quali sono gli utenti attualmente loggati in un sistema Linux, oltre a mostrare informazioni come l’attuale runlevel, quando è stato effettuato il boot per l’ultima volta e molto altro ancora.

In questa guida andremo proprio a vedere come usare who, presente di default nelle distribuzioni Linux.

Utilizzo di who

Quando who viene chiamato senza alcuna opzione o argomento, l’output sarà simile al seguente:

pi       pts/0        2020-12-24 12:44 (192.168.2.28)

in questo modo, who mostrerà una lista di tutti gli utenti attualmente collegati al sistema. Ogni linea contiene quattro campi, che mostrano il nome utente, il terminale, la data e ora in cui l’utente si è connesso e l’hostname o indirizzo IP da dove è connesso l’utente.

Opzioni di who

who accetta diverse opzioni che raramente vengono usate. Tra queste troviamo -b, o --boot, che mostra l’ultima volta in cui si è avviato il sistema:

    system boot    2020-12-14 15:18

Per ottenere la lista dei “dead processes” è possibile usare invece -d o --dead, sempre se ce ne sono:

who -d

L’opzione -r o --runlevel dice a who di mostrare il runlevel attuale:

         run-level 5  2020-12-14 15:18

Per avere solo i nomi utenti e il numero degli utenti attualmente loggati, si usa l’opzione -q o --count:

pi
# users=1

L’opzione -a, --all forza who a stampare tutte le informazioni:

           system boot  2020-12-14 15:16
LOGIN      tty1         2020-12-14 15:17               407 id=tty1
LOGIN      ttyAMA0      2020-12-14 15:17               400 id=AMA0
           run-level 5  2020-12-14 15:18
pi       + pts/0        2020-12-24 12:44   .         15981 (192.168.2.28)

history Revisioni