linux/hub linux/hub
cerca

#howto - Utilizzo del comando head

Scritto da il
apache
bash

Il compito del comando head è quello di mostrare l'inizio di un file. Nonostante la sua specifica funzionalità, questo strumento ci può tornare utile in molte occasioni.

In questa guida vedremo come utilizzarlo al meglio, parlando anche dei diversi parametri.

Sintassi

La sintassi del comando è banalmente molto semplice:

head [opzioni] [file]

passando un file come argomento senza alcuna opzione, questo svolgerà la sua funzionalità primaria spiega di seguito.

Utilizzo del comando

Come accennato poco fa, digitando semplicemente il comando seguito da un file:

head prova.txt

riceveremo a schermo le prime dieci righe al suo interno:

prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova

Se un file ha meno di dieci righe, head mostrerà tutto il file.

Controllare l'output

Utilizzando il parametro -n, è possibile dire ad head quante righe devono essere mostrate. Nel caso in cui volessimo mostrare solamente 5 righe del nostro file di testo, possiamo procedere così:

head -n 5 prova.txt

dove l'output sarà simile al seguente:

prova
prova
prova
prova
prova

Il numero di righe da mostrare può essere specificato prima o dopo il file selezionato, e ciò non ha un impatto sul risultato finale.

Output in base al byte

Con head e il parametro -c possiamo inoltre specificare quanti byte vogliamo mostrare del nostro file specificato. Vogliamo vedere le prime 10 lettere di prova.txt? Benissimo, si può procedere così:

head -c 10 prova.txt

con un output simile a:

prova
prov

Visualizzare file multipli

Con head possiamo anche ottenere le prime dieci righe di file multipli senza un particolare limite. Per fare ciò è semplicemente necessario utilizzare head e inserire i percorsi dei due file, senza alcun parametro:

head prova.txt numeri.txt

e in questo caso l'output sarà simile al seguente:

==> prova.txt <==
prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova
prova

==> numeri.txt <==
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Anche qui è possibile utilizzare il parametro -n, e per visualizzare, ad esempio, la prima riga di tutti i file presenti in una cartella possiamo procedere in questo modo:

head -n 1 *

con un output simile a:

==> numeri.txt <==
1

==> prova.txt <==
prova

head e altri comandi

head può essere utilizzato assieme ad altri comandi, magari per mostrare solamente alcuni contenuti (in ordine alfabetico) di una cartella. Vogliamo vedere i primi dieci file o cartelle della cartella /etc/?

ls /etc/ | head

dove l'output sarà simile al seguente:

NetworkManager
PackageKit
X11
adduser.conf
alternatives
apache2
apparmor
apparmor.d
apport
apt

Anche qui, possiamo specificare un numero massimo di contenuti da visualizzare grazie a -n:

ls /etc/ | head -n 5
NetworkManager
PackageKit
X11
adduser.conf
alternatives

Come potete vedere, head può essere molto utile in alcune situazioni, per evitare anche di dover aprire ogni volta il proprio editor di testo per vedere cosa c'è scritto nella prima riga.

Per maggiori informazioni, dubbi e chiarimenti, non esitate a fare domande sul nostro gruppo Telegram.

Leggi anche

Caricamento..