linux/hub linux/hub
cerca

#howto - Installazione e configurazione di VNC Server su CentOS/RHEL 8

Scritto da il
centos
rhel
bash
systemd

VNC è un'applicazione per la condivisione del desktop in rete. Utilizza il protocollo Remote Frame Buffer e funziona su un modello client/server.

In questa guida vediamo nello specifico come installare su CentOS 8 un server VNC a cui possiamo successivamente accedere da client.

Installazione

Andremo ad installare TigerVNC tramite il pacchetto tigervnc-server presente nelle repository di sistema. Procediamo con dnf (che in Centos/RHEL 8 sostituisce yum):

dnf install tigervnc-server tigervnc-server-module

SELinux

Di base SELinux è abilitato nel sistema, che però andrà disabilitato poichè impedisce il corretto funzionamento di VNC.

Portiamoci al file /etc/sysconfig/selinux e modifichiamo il parametro SELINUX=enforcing in SELINUX=disabled tramite il nostro editor preferito, ad esempio nano:

nano /etc/sysconfig/selinux

Configurazione

Prima di tutto dobbiamo creare un utente di sistema con password a cui verrà dato accesso al server VNC. Questo via useradd:

useradd NUOVO_UTENTE
passwd NUOVO_UTENTE

a questo punto accediamo col nuovo utente:

su NUOVO_UTENTE

ed impostiamo una nuova password VNC via comando vncpasswd. Una volta ultimato terminiamo la sessione con exit.

Creiamo il file in posizione /etc/systemd/system/[email protected] col seguente contenuto:

[Unit]
Description=VNC Server
After=syslog.target network.target

[Service]
Type=forking
WorkingDirectory=/home/NUOVO_UTENTE
User=hitesh
Group=hitesh

ExecStartPre=/bin/sh -c '/usr/bin/vncserver -kill %i > /dev/null 2>&1 || :'
ExecStart=/usr/bin/vncserver -autokill %i
ExecStop=/usr/bin/vncserver -kill %i

[Install]
WantedBy=multi-user.target

avendo la premura di sostituire NUOVO_UTENTE con l'utente precedentemente creato.

Ricarichiamo i servizi con:

systemctl daemon-reload

e infine avviamo il nuovo servizio:

systemctl start [email protected]:1.service

Possiamo decidere di avviare il servizio al boot del sistema. Per farlo usiamo l'opzione enable:

systemctl enable [email protected]:1.service

Ora è possibile accedere da client al nostro nuovo server VNC che sarà in ascolto sulla porta 5901.

Per maggiori informazioni, dubbi e chiarimenti, non esitate a fare domande sul nostro gruppo Telegram.

Leggi anche

Caricamento..