#howto - Installazione di Microsoft SQL Server via Docker

Scritto da il
ubuntu
fedora
docker

Microsoft SQL è un DBMS (Database management system) relazionale ad alta performanca, sviluppato dalla omonima azienda e distribuito per tutti i sistemi operativi Linux, MacOS e Windows.

In questa guida vedremo come installarlo su qualsiasi distribuzione Linux tramite l’utilizzo di Docker, il quale ci permette di sfruttare una versione containerizata di Microsoft SQL.

Installazione Docker

Docker è disponibile per quasi tutte le distribuzioni Linux, ed è spesso reperibile dalle stesse repository di sistema. Basterà quindi installare il pacchetto docker o docker-ce tramite il gestore pacchetti di sistema per ottenerlo.

Purtroppo, però, molto spesso questi pacchetti vengono aggiornati con bassa frequenza e sono datati. Dato che per Microsoft SQL necessitiamo di una versione relativamente recente di Docker, vediamo come installare la più recente sulle principali distribuzioni Linux.

Ubuntu e derivate

Prima di procedere con l’installazione della repository di Docker, scarichiamo alcuni pacchetti necessari:

apt install apt-transport-https ca-certificates curl gnupg lsb-release

ed aggiungiamo la chiave GPG di Docker:

curl -fsSL https://download.docker.com/linux/ubuntu/gpg | sudo gpg --dearmor -o /usr/share/keyrings/docker-archive-keyring.gpg

Aggiungiamo la nuova repository:

echo \
  "deb [arch=amd64 signed-by=/usr/share/keyrings/docker-archive-keyring.gpg] https://download.docker.com/linux/ubuntu \
  $(lsb_release -cs) stable" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/docker.list > /dev/null

e procediamo con l’installazione di Docker:

apt update
apt install docker-ce docker-ce-cli containerd.io

Fedora/Centos/RHEL 8 e derivate

Installiamo il pacchetto dnf-plugins-core, il quale ci permetterà di gestire le repository direttamente da DNF, il gestore pacchetti di sistema:

dnf install install dnf-plugins-core

Anche qui, aggiungiamo la repository:

dnf config-manager --add-repo https://download.docker.com/linux/fedora/docker-ce.repo

ed installiamo Docker:

dnf install docker-ce docker-ce-cli containerd.io

Installazione Microsoft SQL Server

Dopo aver installato Docker, assicuriamoci che il suo servizio sia in esecuzione:

systemctl enable docker
systemctl start docker

ed otteniamo l’ultima immagine di Microsoft SQL Server:

docker pull mcr.microsoft.com/mssql/server:2019-latest

Ora che l’immagine è presente nel sistema, possiamo avviare il nostro server:

docker run -e "ACCEPT_EULA=Y" -e "SA_PASSWORD=<[email protected]>" \
   -p 1433:1433 --name sql1 -h sql1 \
   -d mcr.microsoft.com/mssql/server:2019-latest

avendo l’accortezza di modificare e annotare i parametri:

  • -e "ACCEPT_EULA=Y" serve a confermare i termini della licenza software
  • -e "SA_PASSWORD=<[email protected]>" sarà la nostra password
  • -p 1433:1433 definisce la porta in cui viene eseguito il software e quella in cui sarà disponibile
  • --name sql1 definisce il nome del nostro container
  • -h sql1 forza l’hostname all’interno del container
  • mcr.microsoft.com/mssql/server:2019-latest è il nome dell’immagine precedentemente scaricata

Possiamo assicurarci che questo sia in esecuzione tramite il comando doker:

docker ps -a

il quale ritornerà la lista dei container con il loro relativo stato.

Ci sono diversi aspetti da considerare nella gestione del server SQL. Per questi vi rimando alla documentazione ufficiale sul sito di Microsoft.

history Revisioni