linux/hub linux/hub
cerca

#howto - Come cambiare la shell di default su Linux

Scritto da il
bash

Molte volte su Linux la shell impostata di default per ogni utente è bash: nonostante sia piuttosto basica rispetto alle sue concorrenti va molto bene per un uso quotidiano su PC personali, ma anche server.

Gli utenti più avanzati, però, vorranno scegliere sicuramente una delle sue alternative, tra cui zsh e fish. In questa guida vedremo come cambiare la shell di default utilizzando semplicemente il terminale usando un comando, chsh.

Trovare la shell in uso

Per prima cosa è necessario sapere quali shell sono installate sul nostro sistema e, soprattutto, quale stiamo utilizzando in questo momento. Per rispondere al primo quesito possiamo utilizzare il comando cat per catturare i contenuti del file /etc/shells:

cat /etc/shells

l'output dovrebbe essere simile al seguente:

# /etc/shells: valid login shells
/bin/sh
/bin/bash
/usr/bin/bash
/bin/rbash
/usr/bin/rbash
/bin/dash
/usr/bin/dash
/usr/bin/tmux
/usr/bin/screen
/bin/zsh
/usr/bin/zsh
/usr/bin/fish

Per sapere il nome della shell in uso posiamo utilizzare tre comandi diversi: ps, printf o grep. Con il primo:

ps -p $$

l'output dovrebbe dirci il PID del processo, la TTY, il tempo di esecuzione e, infine la shell:

  PID TTY          TIME CMD
    8 tty1     00:00:00 bash

Con printf, invece, ci sarà mostrata semplicemente il percorso della shell assieme ad un nostro messaggio personalizzato:

printf "La mia shell - %s\n" "$SHELL"

e l'output dovrebbe essere:

La mia shell - /bin/bash

grep, infine, se utilizzato con il file /etc/passwd ci fornirà delle impostazioni più complesse da comprendere, e proprio come printf ci dirà il percorso della nostra shell assieme a quello della nostra home:

grep "^${USER}" /etc/passwd

con output:

utente:x:1000:1000:,,,:/home/utente:/bin/bash

Cambiare shell di default

Dopo aver compreso quale shell stiamo utilizzando, è arrivato il momento di sfruttare chsh. Scegliamo per prima cosa la shell che vogliamo impostare (è necessario segnarsi il percorso dell'output del primo comando della guida), ad esempio zsh.

Per fare ciò possiamo eseguire chsh seguito dal parametro -s e infine il percorso della shell preferita:

chsh -s /bin/zsh

Se volessimo invece impostare fish possiamo farlo allo stesso identico modo:

chsh -s /usr/bin/fish

Verifichiamo se l'operazione è andata a buon fine riutilizzando grep:

grep "^${USER}" /etc/passwd

dove questa volta l'output sarà:

utente:x:1000:1000:,,,:/home/utente:/bin/zsh

oppure:

utente:x:1000:1000:,,,:/home/utente:/usr/bin/fish

sempre ovviamente in base a quello che si sceglie. Per rendere permanenti le modifiche dovremo chiudere il terminale e riaprirlo.

Per maggiori informazioni, dubbi e chiarimenti, non esitate a fare domande sul nostro gruppo Telegram.

Leggi anche

Caricamento..