Red Hat acquista CoreOS per ben 250 Milioni di dollari, in arrivo grosse novitá

CoreOS entra nella famiglia Red Hat, entrambe le aziende collaboreranno per espandere Kubernetes, il sistema open source per automatizzare il ridimensionamento, l’implementazione e la gestione di applicazioni container in ambienti aziendali.

L’acquisizione di CoreOS da parte di Red Hat inoltre l’adozione e lo sviluppo della migliore piattaforma cloud ibrida finora disponibile per i carichi di lavoro delle applicazioni moderne, la cui domanda continua a crescere giorno dopo giorno. Red Hat è già un leader nel consentire alle aziende di tutto il mondo di adottare app basate su container con la sua piattaforma Kubernetes Red Hat OpenShift, completa e di livello Enterprise.

La prossima era della tecnologia è guidata da applicazioni basate su container che abbracciano ambienti cloud ibridi e multipli, tra cui piattaforme fisiche, virtuali, private cloud e cloud pubbliche.

Riteniamo che questa acquisizione consolidi Red Hat come pietra angolare del cloud ibrido e delle implementazioni di app moderne

afferma Paul Cormier, Presidente Prodotti e tecnologie di Red Hat

I rapporti tra Red Hat e CoreOS sono iniziati molti anni fa come collaborazione open source per lo sviluppo di alcune delle innovazioni chiave di container e sistemi distribuiti, contribuendo a rendere le operazioni automatizzate una realtà. Questo annuncio segna una nuova tappa nell’obbiettivo comune di Red Hat e CoreOS, nel rendere queste importanti tecnologie onnipresenti nel mondo

Alex Polvi, CEO, CoreOS.

Red Hat prevede di chiudere la transazione a gennaio 2018. Non avrà un impatto significativo sulla guida di Red Hat per il quarto trimestre della società o l’anno fiscale che termina il 28 febbraio 2018. D’altra parte, CoreOS promette di continuare a onorare tutte gli esistenti impegni con i clienti, e inviare una e-mail diretta a tutti loro in merito alle nuove modifiche.

Pensiamo che la distribuzione Container Linux di CoreOS per l’automazione degli aggiornamenti software e l’esecuzione di app container rimarranno libere da scaricare, anche se nessuna delle due società ha dichiarato nulla a riguardo.

Annuncio ufficialehttps://www.redhat.com/en/about/press-releases/red-hat-acquire-coreos-expanding-its-kubernetes-and-containers-leadership

chat Discuti questo articolo con
help /gentedilinux