🔧 #howto – Installare PHP7 su CentOS7

In questo articolo

  1. Installare PHP7

Come ben sapete, nei repository di CentOS è presente la versione 5.4 di PHP che ha da poco raggiunto l’ EOL (end-of-life). Installare dunque una versione di PHP (php7) aggiornata e che riceve update di sicurezza è sicuramente “cosa buona e giusta” nella maggior parte dei casi.

Ogni istruzione esplicata in seguito dovrà essere effettuata come root.

Installare PHP7

Per prima cosa vanno installati ed abilitati i repository EPEL e Remi

# yum install https://dl.fedoraproject.org/pub/epel/epel-release-latest-7.noarch.rpm
 # yum install http://rpms.remirepo.net/enterprise/remi-release-7.rpm

L’installazione di yum-utils, una raccolta di programmi utili per gestire pacchetti e repository è anche “cosa buona e giusta”. Questo tool estende semplicemente le funzioni base di yum stesso.
Puo essere usato per gestire (abilitare e disabilitare) repository così come pacchetti senza alcuna configurazione manuale, e molto altro.

# yum install hyum-utils

Tra i tools presenti in yum-utils troviamo yum-config-manager, che puo’ essere usato per abilitare il repo Remi come repo di default per installare una versione di PHP differente

yum-config-manager --enable remi-php70 [Install PHP 7.0]

Se invece volete installare una versione successiva come la 7.1 o la 7.2, la sintassi è la seguente:

# yum-config-manager --enable remi-php71 [Install PHP 7.1]
 # yum-config-manager --enable remi-php72 [Install PHP 7.2]

Non ci resta quindi che installare PHP7 ed i moduli necessari:

yum install php php-mcrypt php-cli php-gd php-curl php-mysql php-ldap php-zip php-fileinfo

Questo è tutto!

#StayFOSS

chat Discuti questo articolo con
help /gentedilinux
centos