Google Chrome 60 arriva su desktop

Google rilascia in versione definitiva e completa Chrome 60 per la piattaforma desktop su tutti i sistemi più famosi tra i quali Windows, MacOS e Linux.

Con Google Chrome 60 sono vari i cambiamenti introdotti. In totale infatti troviamo ben 40 bug fixati che toccano l’ambito della sicurezza e prestazioni del browser.

Una delle interessanti funzioni introdotte è “Paymet request API” che serve per la gestione dei pagamenti. In sostanza permette di compilare i moduli di pagamento in automatico e in “totale” sicurezza.

Migliorata anche la descrizione della modalità in incognito, importate per dare maggiore responsabilizzazione all’utente. D’altronde come ha sempre precisato Google, questa modalità non protegge da Malware, Spyware e altri sistemi che possono compromettere la sicurezza e i dati dell’utente.

Ovviamente Google sta lavorando e concludendo i lavori per la versione mobile per sistemi Android e iOS. Questo significa che presto vedremo la versione completa e stabile anche sui nostri device.

 


info Il contenuto di questo articolo é libero alla condivisione, a patto che venga citata la fonte (linuxhub.it)


chat Discuti questo articolo con
help /gentedilinux