Firefox 55, tempi di avvio e consumi ridicoli

In questo articolo

  1. 1691 schede su Firefox 55

Firefox 55, previsto per il rilascio all’inizio di agosto, avrà una serie di miglioramenti alla reattività del browser, di preciso quando vengono aperte più schede.

Mozilla sta lavorando a qualcosa chiamato Quantum Flow, che permette al browser di ottenere rapidamente grandi risultati con performance notevoli e ridicoli livelli di consumo.

1691 schede su Firefox 55

Dietrich Ayala di Mozilla ha deciso di verificare come varie versioni di Firefox lavorano con ben 1691 schede aperte. Ha lanciato lo stesso profilo in versioni diverse di Firefox, tra cui Firefox 55 e 56, sul suo MacBook e ha misurato la reattività del browser in fase di avvio, il risultato è presto detto:

Firefox 55, tempi di avvio e consumi ridicoli

Come potete vedere: Firefox 55 con le modifiche di Quantum Flow, richiede solo 15 secondi per avviare (ma non caricare) 1691 schede. Al contrario, Firefox 51 richiede quasi 8 minuti per la stessa operazione.

I test di Ayala, anche se estremi, mostrano come Firefox fosse inefficiente e come ora stia migliorando.

Se il tempo di avvio non passa di certo inosservato, il consumo di memoria lascerà tutti a bocca aperta. Un secondo test è stato eseguito:

Firefox 55, tempi di avvio e consumi ridicoli

Anche questa volta i risultati sono impressionanti, ben 1691 schede aperte con un consumo di memoria pressoché inesistente, se non del tutto nullo.

Questo non è altro che uno dei passi che potrebbero portare Firefox ad essere il browser migliore di sempre, ricordiamo inoltre il progetto Photon, che mira a riprogettare l’interfaccia utente del browser, portando freschezza e novità e Firefox Focus che mira alla protezione della nostra Privacy.

Ci aspettiamo grandi cose da queste nuove release!

Informatica e cucina una strada dallo stesso ingrediente, la passione.

chat Discuti questo articolo con
help /gentedilinux