linux/hub linux/hub
cerca

+ contenuti

Lo sapevi che puoi trovare tanti altri contenuti sul nostro feed Telegram?

#howto - Installazione e configurazione di MongoDB su Debian

Scritto da il
mongodb - systemd - systemd

MongoDB è un database non relazionale, basato su documenti. La sua struttura lo colloca nella classifica dei database NoSQL.

In questa guida vediamo come installarlo su Debian .

Installazione

Per prima cosa dobbiamo installare il pacchetto mongodb dal gestore pacchetti:

sudo apt install -y mongodb

questo è in realtà un metapackage che andrà ad installare un totale di 5 pacchetti:

  • mongodb-org-server
  • mongodb-org-mongos
  • mongodb-org-shell
  • mongodb-org-tools

procediamo infine con l’abilitazione e l’avvio del servizio via systemctl:

sudo systemctl enable mongodbsudo systemctl start mongodb

richiedendone quindi lo stato:

sudo systemctl status mongodb

dovremmo ricevere un output simile al seguente:

mongodb.service - An object/document-oriented database   
Loaded: loaded (/lib/systemd/system/mongodb.service; enabled; vendor preset: enabled)   
Active: active (running) since Wed 2019-08-07 17:55:43 BST; 38min ago     
..
Started An object/document-oriented database.

Possiamo procedere nel seguente modo per ottenere una seconda verifica del suo funzionamento:

mongo --eval 'db.runCommand({ connectionStatus: 1 })'

ottenendo quindi un esito simile al seguente:

MongoDB shell version: 3.2.11
connecting to: test{        
  "authInfo" : {                
    "authenticatedUsers" : [ ],                
    "authenticatedUserRoles" : [ ]        
    },        
    "ok" : 1
  }

dove ok: 1 è la conferma che il server funziona correttamente.

Configurazione

Per impostazione base MongoDB è configurato per funzionare nella maggior parte delle casistiche, unico accorgimento è quello di modificare l’indirizzo IP a cui è consentita la connessione. Infatti di default resta in ascolto sull’indirizzo locale 127.0.0.1 per consetire a MongoDB di funzionare con un IP pubblico ci basta modificare le impostazioni con il seguente comando:

sudo nano /etc/mongodb.conf

andiamo quindi a modificare come segue:

bind_ip = 127.0.0.1, NOSTRO_IP#port = 27017

dove NOSTRO_IP è ovviamente il nostro indirizzo IP a cui vogliamo abilitare l’accesso.

Ultimate le modifiche riavviamo il servizio via systemctl:

sudo systemctl restart mongodb

Per dubbi e chiarimenti, utilizzate il nostro gruppo Telegram.