chrome_reader_mode

Metti in mostra la tua personalizzazione Linux help_outline Maggiori informazioni

linux/hub è molto più di quel che vedi! info_outline Leggi le intenzioni

🔧 #howto - Installazione e configurazione di Microsoft SQL Server su Centos 7

Scritto da Mirko Brombin il Lun, 09/23/2019 - 14:38
Lun, 09/23/2019 - 14:38
#howto
microsoft
In questa pagina
  • Caricamento..

Dalla release del 2017, Microsoft SQL Server è disponibile per sistemi Linux in modo nativo.

In questa guida vediamo come installare l'SQL Server di Microsoft su Centos 7, tramite la repository ufficiale.

Configurazione repository

Per prima cosa dobbiamo scegliere la repository di nostro interesse, al momento Microsoft ne offre di 3 tipologie:

  • CU (Cumulative Updates)
  • DGR (General Distribution Release)
  • Preview (l'anteprima per la versione 2019 nel momento in cui scrivo l'articolo)

Eseguiamo quindi il relativo comando per la versione scelta della repository.

Cumulative Updates

sudo curl -o /etc/yum.repos.d/mssql-server.repo https://packages.microsoft.com/config/rhel/7/mssql-server-2017.repo

General Distribution Release

sudo curl -o /etc/yum.repos.d/mssql-server.repo https://packages.microsoft.com/config/rhel/7/mssql-server-2017-gdr.repo

Preview

sudo curl -o /etc/yum.repos.d/mssql-server.repo https://packages.microsoft.com/config/rhel/7/mssql-server-preview.repo

Installazione

Una volta configurata la repository possiamo procedere con l'installazione vera e propria, procediamo quindi tramite yum:

sudo yum install -y mssql-server

installiamo inoltre gli strumenti per la riga di comando:

sudo curl -o /etc/yum.repos.d/msprod.repo https://packages.microsoft.com/config/rhel/7/prod.repo
sudo yum -y install mssql-tools unixODBC-devel

una volta ultimato, il server è pronto per la prima inizializzazione.

Configurazione

Procediamo con la prima esecuzione del server, avviamo il setup guidato tramite:

sudo /opt/mssql/bin/mssql-conf setup

Nel primo step ci viene chiesto di selezionare la tipologia di licenza, per scopi personali o istruzione, selezionate uno fra:

  • Evaluation (free, no production use rights, 180-day limit)
  • Developer (free, no production use rights)
  • Express (free)

La licenza di tipo Express va bene nella maggior parte dei casi, fate riferimento al sito ufficiale.

procediamo col secondo step in cui accettiamo la licenza del prodotto, infine ci verrĂ  chiesta una password per l'utente admin, ricordiamo di salvarla.

Configurazione variabile PATH

Per poter utilizzare il server e la riga di comando, dobbiamo aggiungere i binari alla variabile $PATH, in questo modo:

echo 'export PATH=$PATH:/opt/mssql/bin:/opt/mssql-tools/bin' | sudo tee /etc/profile.d/mssql.sh

Gli strumenti saranno disponibili una volta riavviata la sessione.

Infine abilitiamo il servizio con systemctl:

sudo systemctl enable mssql-server

ed avviamolo:

sudo systemctl start mssql-server

Configurazione Firewall

Nel caso fosse abilitato firewalld come Firewall di sistema, dobbiamo aggiungere qualche regola per renderlo disponibile all'esterno:

sudo  firewall-cmd --add-port=1433/tcp --permanent
sudo  firewall-cmd --reload

Ora tutto è pronto per l'utilizzo.

 

Per dubbi e chiarimenti, fate accesso al nostro gruppo Telegram.

Good *nix _Mirko

 

Etichette
remove_red_eye

Quale Desktop Environment?

Scelte