remove_red_eye Modalitá lettura

Arrivata l’ultima release di MKVToolNix per il 2017

MKVToolNix, la raccolta di strumenti Open source e multipiattaforma sviluppata da Moritz Bunkus riceve l’ultimo aggiornamento per il 2017.

Portando un mese di miglioramenti e correzioni di bug, MKVToolNix 19.0.0 si concentra sull’aggiornamento del componente mkvmerge e l’interfaccia grafica per consentire agli utenti di salvare e ripristinare le larghezze delle visualizzazioni, sia nella vista ad albero che ad elenco, oltre che chiedere conferma all’utente prima di caricare un nuovo file, prevenendo cosí la perdita delle modifiche correnti.

L’anno è quasi finito, e sono appena in tempo per l’ultima release del 2017: MKVToolNix v19.0.0. Non è l’aggiornamento piú corposo della serie ma porta con se diversi miglioramenti volti a curare diversi aspetti e migliorarne le performance su Windows.

scrive lo sviluppatore Moritz Bunkus nel suo annuncio.

Per quanto riguarda la correzione dei bug per MKVToolNix 19.0.0, possiamo menzionare mkvmerge ora puó leggere i file di testo codificati in UTF-16 e supporta i file multimediali di alto livello RFC 8081.

Per quanto riguarda mkvextract, questa versione corregge la velocità di estrazione della traccia, decisamente lenta su Windows, il problema era causato dalla mancanza di buffering. Fra i miglioramenti troviamo anche un miglior supporto per l’impostazione dei set di caratteri per sottotitoli e capitoli dei multiplexer.

Il Changelog completo é disponibile di seguito per coloro che sono curiosi di sapere cosa è stato implementato nella release 19.0.0, che è disponibile per Linux, macOS e Windows.

Changeloghttps://www.bunkus.org/blog/2017/12/mkvtoolnix-v19-0-0-released/

Downloadhttps://mkvtoolnix.download/


info Il contenuto di questo articolo é libero alla condivisione, a patto che venga citata la fonte (linuxhub.it)


chat Discuti questo articolo con
help /gentedilinux