Siduction Linux OS 2018.2.0 arriva con le patch per Meltdown & Spectre

In questo articolo

  1. Le novitá della nuova release

Gli sviluppatori di Siduction Linux hanno annunciato oggi il rilascio e la disponibilità generale della versione mensile Siduction 2018.2.0 per Febbraio 2018.

Per chi non lo sapesse, Siduction OS é una distribuzione Linux basata su Debian Unstable (sid). La distribuzione si concentra sul rilascio regolare di aggiornamenti affidabili a ruota mensile.

Questa é la prima versione della distribuzione ad essere fornita con l’ultimo kernel di Linux 4.15 per impostazione predefinita, che include le attenuazioni contro le vulnerabilità critiche di sicurezza Meltdown e Spectre divulgate pubblicamente all’inizio di Gennaio, e che mette miliardi di dispositivi a rischio (piú info qui e qui). Questa versione è alimentata dal kernel Linux 4.15.7.

Poco dopo la nostra ultima release 2018.1.0 gli utenti si sono trovati di fronte a due vulnerabilità che rimarranno con noi per molto tempo. Nel mitigare Meltdown & Spectre, Siduction ha adottato il kernel 4.15.7 che ha coperto la maggior parte delle falle, anche se ci saranno altre novità attese ad aprile con Linux 4,16 .

hanno affermato gli sviluppatori.

Le novitá della nuova release

Basato sugli ultimi repository Debian Unstable, la versione di siduction 2018.2.0 include molti componenti aggiornati, come:

  • KDE Plasma 5.12 LTS
  • GNOME 3.26
  • Xfce 4.12.4
  • LXQt 0.12.0
  • Cinnamon 3.4.6
  • MATE 1.20.0
  • X.Org Server 1.19.5
  • systemd 237

quelli citati sono forse i pacchetti piú significativi dell’aggiornamento ma la lista é molto piú ricca.

Questa é la prima versione distribuita senza Ceni, lo strumento utilizzato per configurare /etc/network/interfaces/, rimosso in quanto interferiva con il gestore di rete NetworkManager e supportava solo il protocollo IPv4 . Chi ha bisogno di Ceni può ancora comunque installarlo da repository ufficiali.

L’aggiornamento prevede inoltre correzioni minori e le consuete risoluzioni di bug (piú info nell’annuncio ufficiale).

Questa versione include ben nove versioni, tra cui KDE, sidOME, Cinnamon, MATE, Xfce, LXDE, LXQt, Xorg e noX.

Annunciohttps://news.siduction.org/2018/03/release-notes-for-siduction-2018-2-0/

Informatica & cucina una strada dallo stesso ingrediente, la passione.