PeppermintOS 8 – Focus e post-install

In data 8 Dicembre 2017 é stata rilasciata PeppermintOS 8. La distribuzione si basa su Ubuntu 16.04 LTS ed utilizza xfce come Desktop Environment. La distribuzione si focalizza per PC datati o ambienti di produttivitá che richedono stabilitá e performance. Questa distribuzione puó anche intendersi per un pubblico entry-level nel mondo Linux.

La prima impressione é quella di una distribuzione ben curata nell’aspetto, performante ed assolutamente reattiva. Anche il parco software di default é abbastanza nutrito, forse grazie al grosso contributo di Ubuntu e i suoi repository. Per la sua leggerezza, la distribuzione si presta bene anche a configurazioni hardware datate.

Consigli post installazione

Per prima cosa abiliteremo i repository partner di Canonical. Tramite il tool Software e aggiornamenti, spunteremo la voce Partner di Canonical

Dopo aver cliccato su chiudi, ci chiederà di inserire la nostra passwort di root, inseriamola e confermiamo. Proseguiremo ora aggiornando il sistema digitando:

apt update && apt -y upgrade

Una volta aggiornato il sistema, andremo ad installare ubuntu-restricted-extras, che integrerà nel nostro sistema i seguenti pacchetti:

 cabextract gstreamer1.0-fluendo-mp3 libavcodec-extra libavcodec-ffmpeg-extra56 libmspack0 ttf-mscorefonts-installer
 ubuntu-restricted-addons ubuntu-restricted-extras unrar

digitando il comando:

sudo apt install ubuntu-restricted-extras

Un altro applicativo da poter installare, per completare la distribuzione é Openjdk ed il plugin icedtea

sudo apt install openjdk-8-jre icedtea-8-plugin

Integrazione di una suite per l’ufficio

Nonostante il parco software, come detto qualche riga fa, sia abbastanza nutrito, quello che manca in peppermintOS e’ la presenza di una suite per l’ufficio di default. Installeremo dunque Libre Office, digitando da terminale:

sudo apt install libreoffice 

Terminato il processo di installazione, si conclude anche il focus sul post install.

Troverete qui sotto il link alla Homepage ufficiale del progetto, da dove é possibile scaricare la distribuzione.

PeppermintOS Home | https://peppermintos.com/