🔧 #howto: Installare e configurare ZSH

ZSH (Z Shell) è una shell per GNU/Linux, alternativa alla più conosciuta, ed installata di default sulla maggioranza delle distro, Bash. Questa shell è una vera e propria shell interattiva, multifunzionale e altamente personalizzabile.

Vediamo come installarla e configurarla.

Installazione

Installate il pacchetto zsh, presente nella maggior parte dei repository ufficiali.
Fate riferimento alla pagina ufficiale per la vostra distribuzione in uso.

Una volta installato eseguiamo la procedura guidata, digitiamo quindi nel terminale:

sh -c "$(curl -fsSL https://raw.githubusercontent.com/robbyrussell/oh-my-zsh/master/tools/install.sh)"

e seguite le istruzioni a schermo. Una volta finito, riavviate il terminale (basterà semplicemente aprire e chiudere la finestra stessa del terminale), dovreste aver ottenuto un risultato di questo genere:

🔧 #howto: Installare e configurare ZSH

Se doveste vedere la solita Bash, cambiate shell manualmente eseguendo chsh -s /bin/zsh.

Se anche questo non avesse funzionato, eseguite automaticamente ZSH all’avvio di Bash.
Per farlo, aprite il file .bashrc digitando xdg-open ~/.bashrc. Dovrebbe aprirsi un editor di testo. Sotto la riga # ~/.bashrc, inserite zsh, salvate, e riavviate il terminale.

Come installare ZSH (GitHub) | https://github.com/robbyrussell/oh-my-zsh/wiki/Installing-ZSH#howto-install-zsh-in-many-platforms