🔧 #howto – Modificare un PDF con LibreOffice Draw

In questo articolo

  1. Modificare un file pdf con Draw
  2. Conclusioni

Qualche volta è probabile trovarsi (nella scomoda) situazione di dover modificare un file pdf. Un docente che per la fretta omette delle informazioni importanti, un collega di lavoro che semplicemente; durante una revisione o un progetto dimentica il sorgente ed ha da con se solo il pdf; semplicemente volete ampliare le informazioni contenute nel file aggiungendo e/o modificando parti e personalizzazioni.

Imotivi possono essere molteplice e per carità, effettuare un’operazione del genere ad oggi non è nulla di trascendentale, al contrario, oserei dire main stream.

Quello su cui vorrei soffermarmi è effettuare un’operazione del genere in maniera etica, seria, pulita e “open source”.

Usare un prodotto commerciale o un servizio online hostato da chissà chi? No grazie. Useremo Libre Office Draw

La suite Libre Office è presente ormai di default in quasi tutte le distribuzioni Linux che si propongono come target l’utente novizio. Draw è parte della suite, ragion per cui dovrebbe essere già presente nel vostro sistema. Qualora non lo fosse vi basterà installarlo in accordo col gestore pacchetti del vostro sistema:

sudo apt install libreoffice-draw

se utilizzate una distribuzione come Ubuntu, Mint e derivata da debian.

sudo dnf install libreoffice-draw

se utilizzate Fedora, una sua spin o una distro da lei derivata.

Modificare un file pdf con Draw

Il procedimento è tanto semplice quanto intuitivo. Partiamo dalle cose ovvie: avviare in primis il programma LibreOffice Draw

L’ interfaccia grafica di Draw si presenta pulita ed intuitiva. Procediamo importando il file pdf che vogliamo modificare. Indovinate un po: altro non bisogna fare che cliccare su File>Apri. Aspettate che il file venga dunque caricato (il tempo può ovviamente variare dalla grandezza del file e dalla potenza del vostro hardware).

Una volta importato il documento vi sara possibile interagire e modificarlo come fosse un comunissimo file di testo.

Prima della Modifica – Documento Originale
Dopo la Modifica

Conclusioni

Una volta che le modifiche sono terminate, potete salvare il file nuovamente “Esportandolo in PDF” in modo da non modificare il documento originale, uscendo dal programma senza ulteriori salvataggi.

#StayFOSS

 

chat Discuti questo articolo con
help Fedora Italia
Ubuntu Italia
/gentedilinux
fedoraubuntu